I SAPORI DI AVELLINO

Appuntamento curioso, ma che sicuramente saprà essere apprezzato dai buoni amanti della cucina. In questo appuntamento andiamo a scoprire uno dei prodotti tipici della città di Avellino, ovvero i fusilli avellinesi che differiscono per una forma e una preparazione diversa dai fusilli tradizionali.

A preparare la ricetta che troverete più in basso è stato il Ristorante Pizzeria Real Piper di Vercelli. Roberto Amato, titolare del locale assieme a tutta la famiglia, è un grande tifoso della Pro Vercelli ma non solo: “Siamo sponsor e collaboriamo con la Pro – afferma – e siamo anche il ristorante ufficiale del settore giovanile della Pro: sopra di noi c’è il convitto in cui risiedono i ragazzi che, durante la settimana, vengono da noi per colazione, pranzo e cena”. Roberto Amato spiega anche quali sono i regimi alimentari tenuti dai ragazzi: “Abbiamo un menu preparato dal dottore che segue i ragazzi. È chiaro che non possiamo fargli la pasta alla carbonara, ma la pizza non viene mai negata una volta a settimana. Prima della partita è previsto un menù a base di pasta in bianco, prosciutto crudo o bresaola e un buffet di verdure con una crostata di marmellata per dolce”. E non pensate che la squadra stia a tavola fino alla partenza per il campo: “Hanno dei turni – spiega Roberto – e dopo che hanno finito di mangiare devono camminare per 15 minuti per smaltire il pranzo. Serviamo anche gli ospiti, anche perché questo menù è nazionale”.

Ma andiamo ora a vedere la ricetta dei Fusilli all’Avellinese.

 

FUSILLI AVELLINESI CON COZZE E GAMBERETTI

Ingredienti:

Fusilli: 450 gr. – Cozze nere: 1 kg. – Gamberetti freschi: 500 gr. – Aglio: 2 spicchi – Pomodorini (ciliegino): 4 o 5 – Olio extravergine d’oliva – Vino bianco (Fiano d’Avellino): ½ bicchiere – Prezzemolo – Sale: q.b. – Peperoncino: q.b.

LA PREPARAZIONE

Dopo aver pulito accuratamente le cozze, soffriggere olio e aglio in una padella. Aggiungere le cozze al tutto in modo tale che possano aprirsi. Tenere da parte l’acqua di cottura delle cozze. In pentolino a parte soffriggere olio e aglio per i gamberetti. Arrivati a metà cottura aggiungere i pomodorini nel pentolino coi gamberetti. Nel frattempo iniziate a lessare i fusilli avellinesi in una pentola.

Aggiungete poi le cozze ai gamberetti con un po’ di acqua di cottura che avevate messo da parte e aggiungere del vino bianco, meglio se Fiano d’Avellino per rimanere in tema. Scolate la pasta al dente e aggiungete sale e peperoncino a cozze e gamberetti. Aggiungete tutto alla pasta e fate saltare con il prezzemolo.

 

real piper